Isola d’Elba

Isola d’Elba

LIsola d’Elba è la più grande dell’arcipelago toscano e non tutti sanno che è la terza isola più grande d’Italia. Ricca di natura, storia e di un bellissimo mare è una delle mete più ambite non solo della Toscana, ma di tutta l’Italia. L’Elba è la meta perfetta per le vacanze, perchè oltre alle numerose spiagge incontaminate presenta anche un territorio montuoso ed accidentato adatto ad escurioni e tracking per vivere la natura.

Breve descrizione dell’Isola d’Elba

Nella zona occidentale dell’isola sono presenti due serie di colline che terminano nella Cima del Monte alta 1516 m.

Le spiagge invece si sviluppano per circa 120 km separate da zone rocciose e picchi. Come dicevamo l’Elba è ricca di storia e si narra addirittura che qui approdarono su indicazione di Giasone la spedizione degli Argonauti.

Isola d'Elba

I primi resti ritrovati nell’isola risalgono addirittura all’età della pietra, ma è solo nel periodo del bronzo che la civiltà fiorì in questi posti grazie all’enorme ricchezza di minerali che attirò i greci all’inizio del VI sec. a.c. In seguito a popolare e a vivere sull’isola furono gli etruschi che lasciarono numerose colonie come indicato anche dai molti scavi archeologici.

I romani conquistarono l’Isola d’Elba nel 453 a.c e la sfruttarono soprattutto per l’estrazione di ferro. Se siete interessati a questa parte di storia potrete fare una salto ai Musei Archeologici di Portoferraio e Marciana dove sono contenuti anche molti resti rilasciati dal mare.

Chiudi il menu