Vacanze in Toscana: Cosa vedere in Versilia

Vacanze in Toscana: Cosa vedere in Versilia

La Versilia è l’area di costa toscana universalmente riconosciuta per essere una delle principali destinazioni turistiche per i vip italiani e stranieri.

Oltre ai personaggi famosi, le spiagge della Versilia sono raggiunte ogni anno da migliaia di turisti, attratti dalla bellezza dei luoghi e dalle strutture ricettive. Il lungomare non è però l’unico posto da visitare quando si sceglie di organizzare una vacanza da queste parti. Non tutti lo sanno, ma la Versilia regala città e luoghi d’altri tempi, in cui il tempo sembra essersi fermato.

Cosa vedere in Versilia: mare, colline e un angolo di Giappone

Dalle località balneari più frequentate del Tirreno, come ad esempio Forte dei Marmi, ai comuni di Stazzema e Seravezza, che si affacciano sulle Alpi Apuane. Mare e colline, la Versilia inaspettatamente sa offrire forti contrasti all’interno del suo territorio.

Non mancano poi i luoghi unici, come Massarosa, dove tra giugno e luglio è possibile restare incantati di fronte alla coltivazione dei fiori di loto lungo il percorso floreale che unisce la città in provincia di Lucca alla frazione di Bozzano.

Forte dei Marmi, Viareggio e Camaiore, il meglio della Versilia estiva

Nell’immaginario collettivo degli italiani, la Versilia rappresenta quel tratto di costa della regione Toscana che dalla provincia di Lucca si estende fino a Carrara.

Al suo interno, include tre località balneari rinomate in tutta la Toscana e nel resto del Paese come Forte dei Marmi, Camaiore e Viareggio.

Forte dei Marmi è la località più esclusiva di tutta la Versilia, sia per gli amanti del mare sia per chi ha una predilezione per l’alta moda.

Inoltre, offre dei suggestivi itinerari per scoprire le Alpi Apuane. Una passeggiata in Darsena o per le strade del centro a Viareggio è un must per tutti i turisti che arrivano in Versilia per un soggiorno di una settimana o anche soltanto per un weekend. Viareggio, inoltre, è la “città del Carnevale” per antonomasia insieme a Venezia.

Vittorio Emanuele III, Eleonora Duse e Gabriele D’Annunzio sono stati gli illustri ospiti di Lido di Camaiore, la nota località balneare della Versilia che fa riferimento direttamente al suo borgo. Camaiore è l’esempio migliore per descrivere le diverse anime diffuse lungo il celebre tratto costiero della Toscana. Da un lato la sua ampia spiaggia, dall’altra un entroterra ricco di fascino, dove cultura e storia si intrecciano nel più classico degli incontri letterari.

Pietrasanta, il capoluogo della Versilia centro della scultura internazionale

Soprannominata la “Piccola Atene” dai numerosi artisti che l’hanno eletta punto di riferimento della scultura internazionale, Pietrasanta viene indicata dai residenti del posto come il capoluogo della Versilia. In ogni angolo della città si respira arte.

La lavorazione del marmo ha rappresentato un fattore fondamentale per sua crescita artistica. Nel recente passato, Pietrasanta ha ospitato lo scultore polacco Igor Mitoraj e l’artista colombiano Fernando Botero.

Durante una visita di breve durata, le principali attrazioni da vedere sono il Duomo di San Martino e la Chiesa di Sant’Agostino.

Massarosa e il Paese delle Fate

Immersa nella campagna che si estende al di fuori di Viareggio, la località di Massarosa è conosciuta per le sue ville nobiliari e per i suoi incantevoli borghi.

Uno di questi, la frazione di Gualdo, è noto come “Paese delle Fate”.

Tra le bellezze naturali del luogo, si annoverano il Lago di Massaciuccoli e il Monte Pitoro.

L’edificio di maggiore interesse storico e culturale è la Chiesa Pieve di San Pantaleone a Elici, ritenuta dagli addetti ai lavori l’esempio più fulgido di architettura romanica dell’intera Versilia.

Chiudi il menu